Addio a Carlo Fruttero

Si è spento ieri a 85 anni lo scrittore Carlo Fruttero.
Era nato a Torino il 19 settembre del 1926. Dal 1951 aveva collaborato con Franco Lucentini, scomparso nel 2002, nella pubblicazioni di numerosi gialli. Il successo arriva con La donna della domenica (1972), il best seller di ambientazione torinese che diventa un film tra i più amati degli anni Settanta.
Uno dei suoi ultimi romanzi più riusciti è Donne informate sui fatti, sempre con ambientazione torinese.
Mutandine di chiffon è l’autobiografia scritta dall’autore nel 2011, e il titolo è una chiara testimonianza di quanto l’ironia fosse alla base della vita e della carriera di un personaggio di così tanto spessore.
Durante il programma di Fazio, Vieni via con me, aveva detto:

«Passati gli ottant’anni nessuno osa più scrivere di te “il vecchio Fruttero”, ancora meno “l’anziano Fruttero”. Così si passa a un sinonimo lusinghiero “il grandissimo Fruttero”, che qui saluta e lascia la scena col suo più bel sorriso».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...